Translate

lunedì 5 dicembre 2011

Mi hai detto "amami"

Oggi ho pianto l’amore,
che attraverso gli occhi mi battezzava il cuore.
Mi hai detto “amami” senza parole,
con una voce di fuoco intenso,
con labbra di foglie e rami nel vento.
Ti curerò con i baci colorati di invisibile cielo,
con le carezze di vento trai fiori,
ti scioglierò i capelli sul viso da bambina,
ti cullerò con le onde della fantasia,
sarò un riparo dal freddo improvviso,
pioggia fresca nel caldo estivo.
Raccoglierò le tue lacrime
come pietre preziose,
sarò solo per il tuo dolore.
Dimenticherò le mie paure
per non doverti chiedere, in un dare infinito.
Disperderò il tuo corpo in una dolce tempesta
che finirà tra le mie braccia.
Ti mostrerò doni nella sorpresa del vuoto,
ti scriverò sussurri,
come un tenue rumore di risacca,
che nella solitudine e nello smarrimento
acquisterà il senso della tua felicità.




Cristiano Bartolomei