Translate

lunedì 17 marzo 2014

Mi aggrappo alle parole - I cling to the words

Mi aggrappo alle parole
per  colmare il vuoto dell’anima.
Eppure il giorno sorride
col suo cielo di primavera,
ma non è la mia stagione
per coltivare fiori,
curarmi dei germogli,
coprire spazi sconfinati.
Ogni lettera acquista i colori della Natura,
così immagino abeti, pendii solitari,
verdi vallate e ruscelli.
Mi specchio sulle rive di un lago,
la montagna intona il suo canto,
piango.
Penso alla felicità, la saggezza serena
di un mondo senza paure.
La mente si logora,
il corpo è tremante,
un po’ di benessere tra queste piante,
non sto fuggendo,
mi aggrappo alle parole
per giungere in vetta e riposare,
intorno solo roccia
e un nuovo paesaggio
per continuare a sognare.


Cristiano Bartolomei



I cling to the words
to fill the void of the soul.
Yet the day smiles
with its spring sky,
but it is not my season
to grow flowers,
to cure the buds,
cover open spaces.
Each letter is purchasing the colors of Nature,
so I guess firs, lonely slopes,
green valleys and streams.
I mirror on the shores of a lake,
the mountain sings its song,
I cry.
I think of the happiness, serene wisdom
of a world without fear.
The mind wears off,
the body is trembling,
a little well-being among these plants,
I'm not running away,
I cling to the words
to reach the summit and rest,
only rock around
and a new landscape
to continue to dream.


Cristiano Bartolomei