Translate

lunedì 5 dicembre 2011

Il vuoto senza i tuoi occhi

Il vuoto è un giorno senza i tuoi occhi,
sei l’anima delle cose visibili,
riempi l’aria con la tua assenza.
Sei un ponte su un baratro senza fine,
che mi tiene sospeso nel vuoto, senza i tuoi baci.
Oscilla il mio corpo, sotto la brezza triste della sera,
tra le raffiche improvvise del mattino.
La sponda del passato è alle mie spalle,
solo un’ombra nello spazio del precipizio,
davanti osservo il cammino che mi attende.
Su te si muovono i miei passi,
in te tremano i mie occhi di pianto.
Afferro le tue mani per trarmi in salvo,
nel buio del profondo, le tue parole
echeggiano come frasi di una favola.
Già sento la tua schiena sotto il palmo delle mani,
le tue braccia chiuse tra le mie,
scendono gocce di pioggia
sul tuo volto limpido,
e nel cielo che si scioglie nel mare
ti amo.





Cristiano Bartolomei